New York, New York: cosa fare prima di partire

Start spreading the news… New York, la città che tutti noi abbiamo visto da sempre raccontata in film, serie tv, libri, canzoni, racconti. Conosci una città più radicata nel nostro immaginario?

 

Sono stata molte volte negli Stati Uniti per lavoro e concerti, ma prima di questa volta sono stata a New York City solo 2 volte. Potrei però dire che solo quest’ultima volta è stata quella che mi ha regalato più emozioni.

La città delle luci, del teatro, della musica, dalla skyline più caratteristica al mondo… devo continuare?

Sono partita per seguire un corso di oreficeria al Flux Art Studio di Brooklyn (New York) per far crescere così come ho in mente da un po’ il mio shop di gioielli Tourbillon de la vie.

Ho deciso pochi giorni prima di partire di farlo e ho prenotato un volo con British Airways alla convenientissima cifra di 340 €, potevo lasciarmelo sfuggire?

Ho trovato su Airbnb una “stanza bohemien” a Brooklyn, nel quartiere più cool della città: Bushwick. Si tratta del quartiere degli artisti, popolatissimo da sudamericani che si sono trasferiti a New York per seguire la vena artistica. Ci sono tantissimi graffiti colorati sui muri ed è pieno di locali e ristoranti in cui provare cucine da tutto il mondo. In più, è a 20 minuti di metro diretta dalla 14th nel centro di Manatthan, un affare, no?

Prima di raccontarvi del mio itinerario voglio farvi però un post sulle cose che secondo me conviene fare prima di partire per New York, formula che per altre mete si è rivelata comoda.

  1. Controlla con la tua banca che le tue carte di credito abbiano i permessi necessari per essere utilizzate in Nord America. Puoi farlo nell’home banking del tuo conto andando nella funzione “geocontrol” o telefonare al servizio clienti o andare in filiale, ma non dimenticarlo. Gli Stati Uniti
  2. Se scegli di usare Airbnb invece degli Hotel (molto cari) occhio alle truffe: non tutti gli annunci nella città di NYC sono legali (li host possono ospitare per un numero limitato di notti al mese) e se ci dovessero essere problemi non esiterebbero a lasciarti senza alloggio all’ultimo momento. Guarda le recensioni, fidati del tuo intuito, scegli bene. Se vuoi utilizzare uno dei miei codici sconto per Airbnb o Booking leggi questo articolo qui.
  3. Prenota uno spettacolo a Broadway! Broadway a New York: il paradiso per gli amanti del teatro. I biglietti degli spettacoli più amati vanno in fretta soldout o restano i biglietti a prezzi altissimi. Se hai in mente di vedere qualcosa di specifico prenota prima di partire, altrimenti potrai sempre rifarti ai due sportelli per i biglietti scontati che trovi sotto i gradoni rossi a Times Square e poco distanti da Battery Park (il parco da cui si prendono i traghetti per Staten Island e per la Statua della Libertà)
  4. Ricordati gli adattatori:  dopo un lungo viaggio verso New York avrai sicuramente bisogno di caricare il cellulare o il power bank. Non dimenticare un adattatore universale per la corrente 🙂
  5. Confronta i vari pass per le attrazioni e tieni d’occhio gli ingressi a offerta o gratuiti dei musei: gli ingressi del venerdì pomeriggio al MoMa o del sabato pomeriggio al Gugghenaim gratuiti o con offerta al museo, combinati con qualche altra attrazione che vorrai vedere ti permetteranno di risparmiare. Se vuoi affidarti a un pacchetto tutto compreso ti consiglio il CityPass che tra tutti mi sembra il più conveniente.
  6. Controlla con il tuo operatore telefonico quale opzione hai disponibile per l’estero: io ho usufruito per 20 giorni delle offerte Wind per gli USA a 20 euro. Senza non avrei potuto fare molte cose. Notizia interessante: in quasi tutta la linea metro di New York c’è una linea WIFI gratuita.
  7. Fatti un’assicurazione sanitaria: va bene essere fatalisti, ma negli Stati Uniti anche farsi mettere un cerotto costa caro. Spendi questi 50 euro senza remore e assicurati contro qualsiasi eventualità per la tua salute. Io uso sempre Columbus oppure Coverwise e devo dire che non ne ho mai avuto bisogno, ma preferisco avercele sempre.
  8. Approfondisci le tue passioni: New York è una città che ti offre un miliardo di opportunità, dedicarti solo alle attrazioni turistiche sarebbe un vero spreco. Hai una passione speciale? Trova degli studio o degli shop dedicati. Non hai mai provato qualche cosa che vorresti provare? Informati per farlo a New York. La cosa meravigliosa di questa città è che sei al centro del Mondo.
  9. Scarica le app TodayTix, Time Out e Do Stuff: sarai sempre aggiornato su concerti, spettacoli, eventi, concorsi che regalano biglietti… tantissime info importanti per un viaggio al massimo.
  10. E soprattutto preparati a uno dei viaggi più emozionanti della tua vita: quando dall’alto di un grattacielo vedrai un tramonto su Manatthan, quando alzerai gli occhi in su e riconoscerai la forma di uno di quei palazzi che hai visto tante volte nei film capirai perché questa città riesce a stregare il cuore di chiunque ci metta piede.

If you can make it there, you can make it everywhere!

2 pensieri riguardo “New York, New York: cosa fare prima di partire

Lascia un commento